Deputazione di Storia Patria per il Friuli

La Deputazione di Storia Patria per il Friuli è stata istituita con il Decreto Luogotenenziale n. 2026 del 15 dicembre 1918, con il compito di «raccogliere e pubblicare, per mezzo della stampa, studi, storie, cronache, statuti e documenti diplomatici ed altre carte che siano particolarmente importanti per la storia civile, militare, giuridica, economica ed artistica del Friuli».

Un’attività, questa, che si è concretizzata nella pubblicazione di una serie di fonti che rappresentano testi fondamentali per lo studio della storia friulana. Dal 1918 edita la rivista «Memorie Storiche Forogiuliesi». Inoltre, ha organizzato e curato alcune mostre d'arte promosse dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, esposizioni di altissimo valore scientifico

Fin dalla sua nascita la Deputazione ogni anno tiene un Convegno di studi in una diversa località del territorio friulano, ai quali ha affiancato dei Convegni di carattere internazionale, dandone alle stampe gli atti. Della Deputazione fanno parte studiosi di chiara fama, suddivisi tra Deputati (in numero massimo di venti, la cui nomina a avviene, previa proposta dell’Assemblea dei Deputati, con apposito Decreto del Presidente della Giunta della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia), Deputati emeriti (ovvero con una permanenza di vent’anni nel grado) e Soci, i quali sono suddivisi in corrispondenti nazionali, esteri, ordinari, benemeriti ed onorari. Alla sua presidenza si sono succeduti alcuni tra i maggior studiosi delle Regione: primo Presidente è stato Pier Silverio Leicht, al quale sono seguiti Luigi Suttina, Giovanni Brusin, Carlo Guido Mor, Tiziano Tessitori, Amelio Tagliaferri, Gian Carlo Menis e l’attuale Presidente Giuseppe Bergamini.

Alla Deputazione lo Stato ha attribuito, con appositi provvedimenti, il compito di formulare pareri in materia di toponomastica locale, sulla base delle regole previste dalla vigente legislazione sul tema, per quanto attiene all’intitolazione di strade, vie, piazze etc. In particolare; la Deputazione ha l’obbligo di supportare gli Uffici prefettizi per quanto riguarda la formulazione delle deroghe al divieto di intitolazioni a personalità decedute da meno di dieci anni. 

La Deputazione di Storia Patria per il Friuli, ente morale di diritto privato, ha sede in Udine, presso palazzo Mantica, via Manin n. 18.

 Le informazioni sulla Deputazione, i suoi soci, le pubblicazioni e le attività sono disponibili sul sito web www.storiapatriafriuli.it