Il meccanismo specchio. Un meccanismo per capire gli altri

Lettura dell'Accademia Udinese di Scienze Lettere e Arti
Con Giacomo Rizzolatti

Giacomo Rizzolatti laureatosi in Medicina presso l'università di Padova e specializzatosi in Neurologia, dal 2002 è direttore del Dipartimento di neuroscienze dell'università di Parma, e inoltre collaboratore presso il dipartimento di Computer Science and Neuroscience dell'Università di Los Angeles e presso l’Ahmanson Lovelace Brain Mapping Center of UCLA.
Ritenuto lo scopritore dei neuroni specchio, cellule motorie del cervello che si attivano durante l'esecuzione di movimenti finalizzati e anche nell’osservazione di movimenti simili eseguiti da altri individui, ne ha rilevato la centralità sia nell’apprendimento per imitazione, sia nel fenomeno dell’empatia.
Insignito di numerosi riconoscimenti, tra cui il premio Feltrinelli dell'Accademia dei Lincei (1999), il premio Herlitzka dell'Accademia delle scienze di Torino (2005), il Grawemayer award della University of Louisville (2007), il premio J.-L. Signoret della Fondazione IPSEN (2010), il premio Principe delle Asturie (2011) e il Brain Prize (2014). 
Tra le sue pubblicazioni occorre citare: I recettori, la sensibilità somatica, il talamo, la corteccia cerebrale (1981); Il neurone, le sinapsi, i riflessi (1981); Lezioni di fisiologia del sistema nervoso (1998); So quel che fai. Il cervello che agisce e i neuroni specchio (2006); Nella mente degli altri. Neuroni specchio e comportamento sociale (2007); In te mi specchio. Per una scienza dell'empatia (2016).

L’ingresso all’incontro è libero e aperto a tutti.

Giovedì 8 febbraio 2018, ore 18.00
Salone d'onore di Palazzo Mantica
Udine, via Manin 18